Michele Meomartino    michele meomartino

Abruzzo


residente a Montesilvano ( Pescara )
tel. 085 4683554
cell. 393 2362091 - 339 6710189
e-mail:
michelemeomartino@tiscli.it


Breve profilo personale:
nato a Casalnuovo Monterotaro in provincia di Foggia. La sua passione giovanile è stata il calcio che ha praticato con discreto profitto militando anche tra i professionisti. A 29 anni la svolta professionale: inizia una dura gavetta in bottega, dove impara la tecnica e l’organizzazione di un’arte molto complessa come quella scultorea. Ha organizzato personalmente e partecipato a molte mostre d’arte.
Da alcuni anni risiede in Abruzzo e vive in campagna alla periferia di Montesilvano ( PE ).
Il suo impegno sociale e culturale per promuovere, diffondere e costruire la pace si concretizza attraverso la partecipazione attiva in diverse associazioni e reti, locali e nazionali: dalle Comunità Cristiane di base al Coordinamento delle Botteghe del commercio equo e solidale, dal Coordinamento soci dell’Abruzzo di Banca Etica all’Emporio Primo Vere, dall’Associazione Vegetariana Abruzzese che presiede all’organizzazione di eventi che promuovono l’agricoltura biologica, dal Movimento Nonviolento all’Ecoistituto…
Dopo l’importante esperienza della Rete Nonviolenta Abruzzo e l’organizzazione di centinaia di eventi, tra cui Altra Città, e la partecipazione nel gruppo di Coordinamento della Rete Lilliput, dalla fine del 2008 conduce OliS, un circolo di attività alternative e conviviali.
Ha scritto, finora, 5 libri: “Frammenti di pace” (2005 – Qualevita), “Il destino delle foglie” (2007 – Edizioni Noubs), “I luoghi dell’anima” (2008 – Edizioni Tracce), “Parole sui bordi” ( 2009 – Edizioni Tracce ) – “Le minime della notte” ( 2010 – Edizioni Tracce ).


Talenti che si intende mettere a disposizione:
Piccole performance di scultura, nozioni e preparazione di piatti vegetariani, specie quelli a base di erbe spontanee mangerecce che conosco. Consigli per l’auto produzione alimentare ( funghi e asparagi sottolio… ). Ma anche serate conviviali e letture di poesie che si alternano al piacere di gustare cibo, sano e naturale.